A ciascuno la propria Grecia! Daniela Mei racconta la sua Grecia, semplice ed autentica

Ho dato appuntamento a Daniela Mei alla sezione viaggi della Feltrinelli in piazza della Repubblica a Firenze per un caffè e quattro chiacchiere. Era una una mattina di fine estate a metà strada tra il mio periplo del Peloponneso ed il suo prossimo viaggio settembrino in Grecia. Si è rivelato molto piacevole l’incontro con l’autrice di A Ciascuno la propria Grecia, blog di viaggi fondato nel 2017 a cui ha fatto seguito un omonimo gruppo Facebook molto attivo che conta oltre 10,000 appassionatissimi di Grecia, pronti a dispensare consigli, condividere immagini e pianificare il prossimo viaggio in terra ellenica. Con Daniela condivido quest’insana passione che lei ed i membri del gruppo chiamano Grecite.

Aegina

Ci siamo spostati al bar della libreria nostro ed abbiamo ordinato un caffè espresso commentando quello greco che io amo molto e lei meno, ho chiesto a Daniela di raccontarci un po’ di lei:

Daniela ad Aegina

Chi sei Daniela?

Mi presento, Daniela Mei, 45 anni – due figli avuti a 18 anni di distanza, e che ora hanno 25 e 6 anni – un lavoro che mi piace – ma ordinario – un grande amore per la musica (anche se in pratica sono rimasta ferma ai primi anni ’80) ed una vera, profonda, carnale passione per i viaggi! Da più di venti anni organizzo da sola i miei viaggi: sempre accompagnata da almeno un figlio, ho visitato molti paesi europei, ma anche del Nord e centro America e dell’Africa. Il mio amore per la Grecia risale ad oltre venticinque anni fa, quando esplorai le mie prime Cicladi, ma ebbi modo di visitare, in quegli anni, anche alcune delle belle isole Ionie, Zante e Lefkada in particolare. Poi per diversi anni ho esplorato altre mete, fino al 2008, in cui la mia passione per la Grecia è tornata a farsi sentire con forza: da allora ci vado almeno due volte l’anno, cercando di visitare località ed isole sempre diverse! La meravigliosa terra ellenica… da quando l’ho conosciuta meglio non posso più farne a meno…per questo ed altri motivi, all’inizio del 2017 decisi di iniziare a scrivere dei racconti di viaggio, per condividere le mie esperienze e così aprii il Blog A ciascuno la propria Grecia. Uno dei miei primi articoli, Approfondimento temperature del mare in grecia, dove il mare è più caldo, ebbe molto successo, ottenendo migliaia di visualizzazioni in poche settimane, e questo fece si, che l’idea di avere un Blog mi piacesse sempre più, ed infatti, a distanza di oltre due anni, il mio entusiasmo è rimasto invariato, ed anzi..sta ancora crescendo! Al blog si sono presto aggiunte una pagina Facebook ed un attivissimo gruppo, sempre su Facebook.

Pura Grecia

Diecimila affetti da “Grecite” su Facebook

Durante il mio viaggio in Peloponneso sono ricorso molte volte su Facebook ai consigli di A Ciascuno la propria Grecia – Il Gruppo e devo dire che si è rivelato davvero molto efficace. Daniela ha continuato a raccontarmi mentre sono arrivati i due espresso:

ll gruppo, onestamente, l’ho creato per poter dare una risposta a tutte le persone che si rivolgevano a me, in quanto autrice del Blog, per chiedermi informazioni e suggerimenti: non avendo spesso il tempo di rispondere loro – ed anche per supplire ad alcune mie mancanze (ad esempio non sono mai stata a Creta!!) – la creazione di una community a tema Grecia, mi è apparsa come un’ottima soluzione! Il tempo mi ha dato in effetti ragione, ad oggi il gruppo di A ciascuno la propria Grecia conta oltre 10.000 persone, ed ogni giorno aiuta tante persone nella costruzione del loro prossimo viaggio in Grecia!

Uno dei photo contest a tema ospitati sul gruppo di Daniela

Perché proprio la Grecia?

Me lo chiedo spesso anch’io che amo tutto il Mediterraneo, da Gibilterra a Tel Aviv ma sono sempre intensamente attratto da questa terra atavica e meravigliosa e pertanto rivolgo la domanda a Daniela e lei a ruota libera mi continua a raccontare la sua Grecia:

Perché la Grecia? Ho quasi sempre viaggiato da sola o con bambini, all’inizio mi sono avvicinata alla Grecia per motivi pratici: è vicina, abbastanza economica e anche molto sicura. Poi piano piano si è insinuato in me il bisogno di questa terra meravigliosa, complici – tra le altre cose – la gentilezza delle persone, l’atmosfera di rilassatezza che si respira un pò ovunque, la bellezza dei paesi e del mare, la buona cucina..e non solo naturalmente! La Grecia è sempre una scoperta, puoi trovare qualsiasi cosa tu cerchi da un viaggio: mare meraviglioso ovunque, spiagge di sabbia – ma anche di sassolini (le mie preferite!!) o rocciose – puoi trovare la magia di una Chora (significa villaggio/borgo ed il nome del capoluogo della maggior parte delle isole greche) bianca e blu a strapiombo sull’Egeo, puoi trovare mille e mille chiesette sparse dappertutto, puoi trovare fantastici castelli veneziani, puoi trovare siti archeologici che stupiranno anche le persone convinte di non amare queste cose..troverai quello che cerchi e che è diverso per ciascuno di noi. Su questo argomento ho scritto un articolo per principianti della Grecia che ti invito a leggere.

Quali sono i luoghi che più ami ed i tuoi ultimi viaggi in Grecia?

Il luogo in Grecia che più amo? Non riesco a scegliere un posto preferito in Grecia. In piena estate tendo ad evitare le Cicladi centrali ed orientali a causa del Meltemi, il vento che – principalmente in Luglio ed Agosto – imperversa in questa zona. Tra le località visitate negli ultimi anni tornerei anche subito a Cefalonia, Itaca, Iraklia e Kithira, tutte belle e molto diverse tra loro!
 
Ultimi viaggi? A giugno sono stata ad Aegina, nel golfo Argosaronico di fronte ad Atene con Giovanna l’altra Amministratrice del gruppo, e le nostre bambine. Non conoscevo bene la zona, ero stata solo una volta nell’elegante e bella isola di Idra, e devo dire che ho amato molto anche Aegina. Poi a Luglio sono tornata nelle Sporadi, per 18 giorni tra Skiathos, Skopelos ed Alonissos, queste isole fanno parte delle prime località greche da me visitate, di loro conservavo un ricordo talmente sbiadito ma positivo e posso confermare che sono meravigliose. Inoltre, le foto messe dagli utenti del gruppo la scorsa estate, mostrano a Skopelos e ad Alonissos, spiagge poco frequentate anche in alta stagione, che è quello che cercavo maggiormente!

Infine, in genere l’immaginario collettivo identifica come Grecia il classico villaggio bianco, ovvero identifica le Cicladi come la Grecia…ma non è così! L’atmosfera greca la si trova indifferentemente alle Cicladi, come nel Dodecaneso, nelle verdi Ionie, nel Peloponneso, nell’Epiro, ecc…ogni regione è diversa, ma nessuna di loro ha niente da invidiare alle altre; come dico sempre, qualsiasi sarà la tua scelta, non rischi di sbagliare!

Terminando il caffè ringrazio Daniela per le sue dritte e ci ripromettiamo di incontrarci presto e sicuramente online per commentare ancora questi luoghi pieni di fascino. Ci salutiamo con un selfie di buon auspicio pronti a ripartire ognuno verso la propria Grecia!

Daniela e Carmine. Buon Grecia a tutti

L’intervista a Daniela Mei di A ciascuno la propria Grecia è stata realizzata da Carmine Savarese, nell’ Agosto 2019. Carmine e’ uno degli ideatori di Greciare, nonché direttore creativo di Creativa e founder di altri progetti di viaggio internazionali come Tiplr, Nuiorc ed Offline Destinations. Carmine vive a Brooklyn da oltre 10 anni, viaggia e scrive di viaggi, va in bici ovunque ed ama fare street photography.

Leave a Comment