Laconia

Pensando al Peloponneso viene subito in mente la città di Sparta e, naturalmente, i valorosi Laconiani e il loro leader Leonida. La Laconia è una regione storica del Peloponneso. Il territorio è montuoso, con due massicci principali, e il suo capoluogo è Sparta. Fanno parte della Laconia la penisola di Maina e la penisola di Capo Malea.
Anche le isole di Cerigo e Elafonissos, rinomate per le loro spiagge, fanno parte della regione.

Laconia da non perdere

Cosa vedere nella Laconia

Anticamente la più grande nemica e concorrente di Atene, Sparta è ora una città rurale su una pianura in cui scorre il fiume Evrotas. Da visitare i resti dell’antica acropoli, il santuario di Artemide e la tomba di Leonida, dove la piccola banda di guerrieri spartani teneva i Persiani, a Thermopaleae. Sul vicino monte Tagetos ci sono numerosi villaggi tradizionali, che meritano una visita. La città di Sparta è moderna con ampi viali e una grande piazza principale e molti ristoranti. Può diventare piuttosto caldo qui in estate, ma in bassa stagione è un posto interessante e le persone sono amichevoli.
Assicurati di visitare la grande piazza centrale che puoi trovare parcheggiando sulla strada principale (via Paleologou) e poi vai a piedi su Lykourgou o le strade dell’Evagalistria. Ci sono molti caffè che prendono vita nel tardo pomeriggio. Di solito in estate è vuoto durante il giorno quando le persone fanno le loro sieste. Visitate il Museo Archeologico di Lykourgou e Agios Nikolaos e la Coumantarious Art Gallery in via Palaeologou 123. Una delle cose che Matt Barrett preferisce di Sparta sono i taxi rossi luminosi. Sparta è speciale ed accogliente. Non dimenticate di visitare il Museo dell’olio d’oliva e dell’olio d’oliva greco in via Othonos-Amalias 129. Aperto tutti i giorni tranne il martedì dalle 10 alle 16:00.
Da visitare assolutamente anche le rovine di Mistra.

Monemvasia

La cittadella di Monemvasia, nella penisola orientale del Peloponneso, è la risposta della Grecia alla Rocca di Gibilterra. È una città murata sul sito di una gigantesca montagna di pietra che sorge dal mare, collegata da uno stretto istmo. Il villaggio racchiuso tra queste mura era in rovina venti anni fa ma ora è stato restaurato dai tedeschi che lo acquistarono una casa alla volta. La moderna città di Nea Monemvasia è piena di turisti in estate.
A nord di Monemvasia si trova la città di Gerakas, che si avvicina via mare attraverso un lungo canale che sembra più un fiume. Era la fonte primaria delle uova di muggine grigie utilizzate un tempo per i tarama ma che ora sono fatte di carpe.
Dal sud di Monevasia puoi guidare fino a quando non si vedono le indicazioni appena prima di arrivare a Neapolis. Neapolis è una città agricola sulla costa dove è possibile prendere il traghetto per l’isola di Citera e Creta. La zona tra Neapolis e la punta sud-orientale del Peloponneso a Cape Maleas è un ottimo posto per le escursioni.

Storia, informazioni utili ed i consigli di Matt Barrett sulla Laconia

La Laconia fu abitata fin agli inizi del 2° millennio a.C. da popolazioni arcadiche. Successivamente sul colle di Terapne si insediò una popolazione micenea. Più tardi, i Dori fondarono la città di Sparta.

Foto della Laconia

Come arrivare in Laconia

L’aeroporto di Atene dista circa 170 km da Sparta. Probabilmente avrai bisogno di un’auto per esplorare questa parte del Peloponneso poiché è fuori dai sentieri battuti, a meno che, naturalmente, non preveda semplicemente di sdraiarti su una spiaggia nel qual caso devi solo raggiungere il tuo hotel e tornare da Atene.

La mappa della Laconia

Traghetti da e per la Grecia e le isole greche

Torva le migliori soluzioni ed offerte per il tuo viaggio in Grecia in traghetto: in nave dal porto del Pireo alle isole greche

Autonoleggio in Grecia. Affitta un'auto sulle isole greche

Noleggia un'auto per il tuo soggiorno in Grecia: Atene ed isole greche comprese

Voli per la Grecia e le isole greche

Dall'Italia ci sono tariffe speciali per volare in Grecia. Milano, Roma, Napoli offrono voli low cost su Atene, e le isole.