Messinia

Sebbene pochi turisti arrivino in questo angolo del Peloponneso, nascosto a sud-ovest della penisola, di certo la regione della Messinia non manca di bellissime spiagge, incantevoli villaggi portuali e imponenti fortezze veneziane. 

Messinia da non perdere

Cosa vedere a Messinia

Se ami le olive di Kalamata e ti piacciono le taverne funky della classe operaia e soprattutto se ami le gare di go-kart, visita assolutamente Kalamata perché la pista di San Nicola, sulla spiaggia nella parte occidentale di Kalamata, deve essere la più incredibile pista go-kart in Grecia o ovunque nel mondo. È difficile da non vedere poiché è l’unico posto sulla costa con una nave gigante nel cortile anteriore. La nave è stata trasformata in un bar da Nicholas. A Kalamata stanno lavorando duramente per ripulire la città, e ci sono delle piacevoli taverne sul lungomare, una vita notturna attiva con molti locali di musica dal vivo e molti eventi legati all’arte. Dopo tutto Kalamata è una città.
Kalamata è anche famosa per il Festival Internazionale della Danza di Kalamata che si tiene qui ogni estate a luglio, quando migliaia di visitatori da tutto il mondo, vengono in città per spettacoli, concerti e mostre d’arte.

L’antica Messinia è uno dei siti archeologici più impressionanti del Peloponneso. La caratteristica principale è una grande aesklepion quadrata ossia un centro dedicato alla salute, circondata da un doppio porticato e racchiude le basi di un tempio, altare e basi per oltre un centinaio di statue disposte su un prato deliziosamente verde. Sul perimetro ci sono edifici più piccoli, tra cui un piccolo teatro perfettamente conservato e una sala riunioni con panchine per 76 rappresentanti. Più in basso sul pendio, lo stadio ha diverse file di posti ancora intatti. Assicurati di visitare anche il museo.

La penisola del Mani

Nella regione di Messinia dovrete esplorare anche la penisola del Mani.
Gli abitanti della penisola del Mani sono così duri e la terra così inospitale, che non è mai stata conquistata.
Perfino i tedeschi li lasciarono soli quando occuparono il paese nella seconda guerra mondiale. Un motivo in più per andare lì!
In realtà gli abitanti del Mani sono tra i più ospitali della Grecia e le loro case, delle torri fortificate, compensano la mancanza di importanti siti archeologici.
Dichiarano con orgoglio di essere i diretti discendenti degli spartani e sono noti per la loro indipendenza e per il fatto che sono impossibili da governare. 
Puoi iniziare un viaggio attraverso il Mani ad Areopolis e guidare fino in fondo sulla strada occidentale e risalire il lato est e vedere tutto in un giorno.

Storia, informazioni utili ed i consigli di Matt Barrett su Messinia

La Messenia fu terra dei Dori. Fu sotto il dominio di Sparta dopo le Guerre Messeniche. Fece parte della Lega Achea.

Foto della Messinia

Come arrivare in Messinia

A Kalamata c’è un aeroporto, anche se non arrivano più voli dall’Italia. Ma si può comunque sfruttare per arrivare da Atene e poi scegliere di arrivare in Messinia in autobus o in treno. L’autobus da Atene a Kalamata impiega circa tre ore.
Buoni anche gli spostamenti in treno e la nuova autostrada.

La mappa della Messinia

La Mappa della Messinia

Traghetti da e per la Grecia e le isole greche

Torva le migliori soluzioni ed offerte per il tuo viaggio in Grecia in traghetto: in nave dal porto del Pireo alle isole greche

Autonoleggio in Grecia. Affitta un'auto sulle isole greche

Noleggia un'auto per il tuo soggiorno in Grecia: Atene ed isole greche comprese

Voli per la Grecia e le isole greche

Dall'Italia ci sono tariffe speciali per volare in Grecia. Milano, Roma, Napoli offrono voli low cost su Atene, e le isole.