Nafplio

Nafplio è la ex capitale della Grecia. Con due montagne coronate da fortezze medievali che dominano la città e la piccola fortezza chiamata Bourtzi che un tempo proteggeva il porto, Nafplio è una delle città più belle della Grecia. La città del Peloponneso è vivacissima, e ricca di ristoranti, negozi, caffè, bellissimi edifici antichi, hotel di tutte le categorie e una spiaggia che puoi raggiungere a piedi in dieci minuti. Per le persone che vogliono visitare un’isola ma non amano le barche, Nafplio è una buona alternativa e dista solo 2 ore da Atene. È anche conveniente per gli importanti siti antichi di Micene, Epidauro, Nemea, Argo e Corinto. Nafplio ha un inverno mite (qui crescono arance) ed è uno dei posti migliori da visitare in bassa stagione.

Napflio da non perdere

  • Piazza Syntagma
  • Napflio Folk Music Festival

Cosa vedere a Napflio

Nafplio è come una versione più grande della Plaka di Atene, solo più bella. La principale piazza chiamata Piazza Syntagma (Costituzione), è pavimentata in marmo ed è molto più grande di qualsiasi cosa tu possa trovare nella Plaka e circondata da edifici storici tra cui una moschea turca, diversi caffè molto popolari, negozi, una banca che sembra come una versione art-deco di Knosso, il ben fornito Museo Archeologico e lo Xenon Inn Hotel, ospitato in un imponente edificio storico. La piazza è una delle migliori piazze del XIX secolo in Grecia. Le strade che si avvicinano sono ben illuminate, chiuse al traffico automobilistico e piene di gente che passeggia casualmente, guardando le gioiellerie, le panetterie, i negozi turistici ei numerosi bar e ristoranti. Uno dei posti nella città vecchia di Nafplio che conserva ancora il carattere della Grecia negli anni Cinquanta e Sessanta è l’Ellas Taverna che pretende di essere la prima taverna in Grecia. Luogo storico della classe operaia, senza pretese, ha una posizione eccezionale e ha radici profonde. La libreria Odyssey si trova anche nella piazza con un’ampia offerta di libri in lingua inglese, guide, mappe, best seller, CD e tutti i tuoi giornali preferiti, oltre ad alcuni libri pubblicati a livello locale che potresti non trovare da nessun’altra parte anche se recentemente è diventato più di un negozio turistico.

Dove mangiare a Napflio

Nafplio è pieno di buoni ristoranti con interessanti menu, in inglese. Tutti i tavoli sono nelle strade pedonali o nelle piazze ed è solo una questione di trovare quello con lo scenario giusto e il menu che ti piace. La via Staikopolou, che si trova a due isolati sopra il Constitution Squatre (Platia Syntagma), ne ha molti e gli altri sono sparsi per la città. Ci sono anche ristoranti di pesce in via Boubalinas sul lungomare.
Prova il Palio Arhontiko (Old Mansion) in 7 Siokou street raccomandato dagli esperti gastronomici di Lonely Planet ed è popolare tra i turisti e gli ateniesi che inondano la città nei fine settimana. I locali consigliano Vassilis Taverna allo Staikopoulou 22, per una cucina tradizionale casalinga.
Un altro posto amato dai locali è O Savouras, sul lungomare fiancheggiato da palme. Prova il saganaki di cozze con pomodoro e formaggio.  È in via Boumboulinas n. 79.

Storia, informazioni utili ed i consigli di Matt Barrett su Napflio

La città di Nafplio fu la prima capitale del moderno stato greco. Prende il nome da Nafplios, figlio di Poseidone, ed è stata la casa di Palamidi, il loro eroe locale della guerra di Troia e presumibilmente l’inventore di pesi e misure, fari, il primo alfabeto greco e il padre dei sofisti. Il piccolo stato cittadino commise l’errore di allearsi con Sparta nella seconda guerra di Messenia (685-688 aC) e fu distrutto da Damokratis re di Argo.
A causa della importanza del forte che si trova sopra la baia, la città di Nafplio divenne un importante centro strategico e commerciale per i Bizantini del VI secolo d.C. Nel 1203 Leon Sgouros, sovrano della città, conquistò Argos e Corinto, e Larissa a nord, anche se non riuscì a conquistare con successo Atene dopo un assedio nel 1204.
Con la caduta di Costantinopoli nelle mani dei Turchi, i Franchi, con l’aiuto dei veneziani catturarono la città e quasi distrussero la fortezza nel processo. Nel trattato, ai difensori della città fu consegnato il ​​lato orientale della città, chiamato Romeiko e permesso di seguire i loro costumi, mentre i Franchi controllavano l’Akronafplia, che era la maggior parte della città in quel momento. I Franchi controllarono la città per 200 anni e poi la vendettero ai Veneziani. I Veneziani continuarono la fortificazione della città alta e completarono il loro lavoro nel 1470. Nello stesso anno costruirono un forte sulla piccola isola nel centro del porto chiamato Bourtzi. Per chiudere il porto, il forte era collegato da catene e la città era conosciuta come Porto Cadenza, che significa Porto di Catene. Durante questo periodo le persone accorsero nella sicurezza della città fortificata per timore dei turchi e costrinsero l’espansione della città nella laguna tra il mare e le mura dell’Akronaphlia. Le nuove aggiunte alla città furono circondate da mura e furono eretti molti edifici importanti tra cui la Chiesa di San Giorgio. Ma queste nuove mura non avevano importanza perché nel trattato con Solimano il Primo, Nafplio fu consegnata ai Turchi che controllarono la città per 100 anni e ne fecero il principale centro di importazione / esportazione per la Grecia continentale.

Foto di Napflio

Come arrivare a Napflio

Ci sono molti modi per arrivare a Nafplio. È facilmente raggiungibile da Atene ora che sono state completate le autostrade per Corinto e Tripolis. Da Lavrion, mezz’ora dopo l’aeroporto, a Napflio ci vogliono circa due ore e mezza di auto. Ciò significa che puoi volare ad Atene e portare la tua auto in aeroporto ed essere a Napflio in due ore. Puoi anche prendere un taxi.

La mappa di Napflio

La Mappa di Nafplio

Traghetti da e per la Grecia e le isole greche

Torva le migliori soluzioni ed offerte per il tuo viaggio in Grecia in traghetto: in nave dal porto del Pireo alle isole greche

Autonoleggio in Grecia. Affitta un'auto sulle isole greche

Noleggia un'auto per il tuo soggiorno in Grecia: Atene ed isole greche comprese

Voli per la Grecia e le isole greche

Dall'Italia ci sono tariffe speciali per volare in Grecia. Milano, Roma, Napoli offrono voli low cost su Atene, e le isole.