Mykonos


La Grecia autentica in una delle isole greche piu’ belle delle Cicladi. Mykonos è una delle capitali del jet-set mondiale.
Prenota Mykonos su Booking.com

Intensa vita notturna con locali che non si fermano mai e alcuni dei migliori ristoranti e hotel della Grecia, Mikonos è considerata l’isola degli eccessi e del divertimento sfrenato.
Numerose spiagge eccellenti, alcune un po’ affollate. La gente non viene a Mykonos per rilassarsi, ma per “staccare la spina”, fare festa e incontrare gente. Un consiglio: porta denaro e carte di credito a sufficienza perché potresti finire per cancellare il tuo volo di ritorno e non sapere più come pagare il soggiorno.
Il viaggio in traghetto è di circa 5 ore dal Pireo e 3 dal porto di Rafina. Catamarani ed alta velocità lo fanno in metà tempo. Collegamenti facili con Syros, Tinos, Paros, Naxos, Ios, Santorini, Andros in estate, meno frequenti ma presenti con Sifnos, Samos, Ikaria, Dodecaneso, Creta e Salonicco. C’è anche un aeroporto internazionale

Maggiori informazioni su Mykonos

Per oltre mezzo secolo l’isola greca di Mykonos è stata una mecca per turisti e avventurieri. E ‘stata visitata da quasi tutte le celebrità, sportivi, leader politici, archeologi, professori, studenti, casalinghe, modelle, scrittori, musicisti, famosi chef, architetti e designer di tutto il mondo! Diciamo che a Mykonos c’è qualcosa per tutti. Grandi spiagge, ottimi ristoranti, bellissimi hotel, bar e club fantastici e il più ampio assortimento di gente che tu possa trovare nel mondo! Per un po’ di cultura, fai un’escursione nell’isola disabitata di Delos e le sue vaste rovine lì, tra le più importanti della Grecia

Mykonos da non perdere

• la Galleria di Yiannis Galati a Mykonos Town

• Escursione alle rovine di Delos

 

• la chiesa ortodossa Panagia Paraportiani

• Paradise Beach

Cosa vedere a Mykonos

La città di Mykonos, Mykonos Town, è un incontro vero e proprio tra il mondo tradizionale greco e la parte più moderna e turistica: un labirinto di stradine e vicoli, casette bianche ed azzurre, negozietti tipici e taverne, ma anche grandi marche internazionali e boutique di alta moda che ricordano qualsiasi capitale europea! E, naturalmente, i numerosi mulini a vento.
Da visitare la chiesa ortodossa Panagia Paraportiani, bellissima nella sua semplicità e il Castello di Panigirakis, un edificio storico sulla scogliera oggi sede di un lussuoso hotel (perfetto per un aperitivo!).
I miei negozi preferiti a Mykonos Town sono il Fruit Center, che ovviamente vende frutta, e il Centro stampa internazionale, dove probabilmente troverai il tuo giornale, rivista o libro preferito, non importa quale sia la tua lingua. Venendo da Kea, dove gli unici giornali che puoi trovare sono in greco o albanese, per me era come trovare il paradiso. Quando mi trovo a Mykonos Town vado spesso alla Galleria di Yiannis Galati, uno dei più famosi designer di tutta la Grecia, perennemente innamorato dell’isola. Migliaia di celebrità hanno visitato il suo piccolo negozio. Una tappa fondamentale è secondo me il Museo dei Gioielli di Lalaounis, dove regalano le migliori mappe dell’isola e la sera spesso si fanno degustazioni di vini. Quando cala il sole, gran parte del movimento al tramonto è sotto i mulini a vento, nella zona conosciuta come “piccola Venezia” e dove si trovano alcuni ristoranti e bar di lusso, e una bellissima vista sul tramonto.

Continua a leggere

Per un tuffo nella cultura della zona, fai un’escursione nell’isola di Delos. La vicina isola di Delos è disabitata, ma è uno dei siti archeologici più importanti della Grecia e anche il più superficiale dei frequentatori di Mykonos trova il tempo di visitare l’isola almeno una volta. L’are delle rovine è vasta e la visita interessantissima. Un tempo Delos era un fiorente porto e un importante centro dei commerci. La leggenda narra che Delos fosse il luogo di nascita di Apollo, e che qui si svolgevano i giochi di Delo. Le rovine della città sono piuttosto estese e meritano una visita, soprattutto in primavera, quando i fiori selvatici la rendono ancora più bella. Ci sono numerosi taxi boat e tour per l’isola, pubblicizzati nel porto di Mykonos. Potresti dover svegliarti presto una mattina, ma la mezz’ora in barca ti piacerà, a meno che tu non abbia bevuto troppo la sera prima! Se vuoi fare una visita guidata, sicuramente troverai delle guide turistiche all’ingresso.
Le migliori spiagge di Mykonos si trovano prendendo l’autobus per Platyialos, che fa diverse tappe. Molte spiagge dell’isola sono organizzate, hanno bar sulla spiaggia con musica, ombrelloni e lettini e durante l’estate ospitano gare, spettacoli, eventi sportivi.

Faros, Sifnos

Le Spiagge di Mykonos

Le Spiagge di Mykonos Tra le piu’ belle delle Cicladi e di tutta la Grecia L’isola di Mykonos offre spiagge di tutti i tipi: da

Read More »

Dove Mangiare a Mykonos

A Mikonos si può mangiare praticamente ovunque! Le spiagge hanno tutte taverne e ristoranti, possono ospitare centinaia di persone e hanno un menu internazionale diversificato, con molte ispirazioni di cucina italiana

Storia, informazioni utili ed i consigli di Matt Barrett su Mykonos

L’isola di Mikonos fu abitata fin da Neolitico. Successivamente le popolarono Egizi, Fenici, Cretesi. Durante il periodo dell’occupazione romana, Delo era un porto libero, fino a che la cittadina non fu rasa al suolo durante la Prima Guerra Mitridatica, nell’88 a. C. Durante il periodo del’Impero Bizantino l’isola entrò a far parte del dominio dei veneziani, che costruirono il gruppo di chiese della Panaghía Paraportiani, la cui costruzione proseguì fino al XVII secolo. Conquistato nel 1537 dal corsaro Khayr al-Din Barbarossa, il suo territorio venne poi sottomesso dai turchi, fino alla rivoluzione del 1821.

Storia ed Info su Mykonos

Dove Dormire a Mykonos

Hotel, appartamenti, ville, camere e alloggi su misura per te sull’isola di Mykonos.

Foto di Mykonos

Come ArrivareMykonos

Mykonos è una delle isole greche più facili da raggiungere. Oltre ad avere un aeroporto internazionale, ci sono molti voli al giorno da Atene e numerosi traghetti dal Pireo o da Rafina, quindi ci si può spostare facilmente verso qualsiasi altra isola. Il viaggio in traghetto dura circa 5 ore, e 3 ore con l’alta velocità. Il traghetto si ferma a Andros, Tinos e Syros ed è dunque conveniente includere queste isole in un itinerario con tappa a Mykonos. Ora ci sono barche ad alta velocità da Rafina che possono portarti a Mykonos in circa due ore. Ma qualsiasi traghetto che si fermi a Tinos pochi giorni prima del 15 agosto, se stai andando a Mykonos, e dopo il 15, quando torni, sarà probabilmente pieno. Questo perché migliaia di pellegrini vanno a Santa Icona a Tinos per il Panagiri!

 Ci sono anche collegamenti estivi da Creta, Santorini, Paros, Naxos, Ios e altre due delle altre isole delle Cicladi. Ricorda che la vicina isola di Syros è la capitale delle Cicladi e ha collegamenti in traghetto con le altre isole. 

Maggiori informazioni

La Mappa di Mykonos

Recensioni sull’isola di Mykonos