Santorini

Santorini è l’isola greca per antonomasia. La più conosciuta della Grecia. Potrebbe essere l’isola più famosa del mondo! Ci sono poche destinazioni di viaggio che combinano tutto quello che quest’isola racchiude in se: belle spiagge, paesaggi spettacolari, cittadine antiche, ristoranti fantastici, alcuni dei migliori vini del mondo, e un vulcano ancora attivo. Santorini ha tutto questo e molto altro! La maggior parte delle persone che visitano la Grecia va a Santorini. Ci sono voli diretti per Santorini, ed è una tappa quasi obbligata di ogni itinerario dell’arcipelago delle Cicladi.
Oltre alle bellezze naturalistiche ed al turismo sviluppato, Santorini è nota anche per il suo amato vino, il Vinsanto.
I colori struggenti della natura e le viste spettacolari dalla caldera fanno di Santorini uno dei posti più amati al mondo!

Santorini da non perdere

Cosa vedere a Santorini

L’isola di Santorini è la più meridionale delle isole Cicladi, e fa parte a sua volta di un piccolo arcipelago. Le altre isole di questo arcipelago sono: Therasia, un’isola abitata, AspronisiPalea Kameni e Nea Kameni.
Santorini è un’isola vulcanica, il cui cratere sorge all’interno di una laguna. A Santorini avrai tanto da vedere e tantissime cose da fare. L’isola è tutta da esplorare, con il suo paesaggio lunare e surreale. Il territorio è particolarissimo e sarà un’esperienza esplorarlo. La prima cosa da fare sarà il tipico giro in barca alla scoperta del cratere del vulcano, che ha una parte ancora attiva, Nea Kameni. Una delle cose più famose di Santorini sono i tramonti struggenti. In effetti, dalla caldera, potrai goderne quanto ne vuoi, e diventerà una vera e propria dipendenza. Ci sono importanti siti archeologici, di cui Akrotiri è il più importante, ma anche il faro, i caratteristici skaros (castelli). La campagna abbastanza brulla è punteggiata di splendidi vigneti, che producono il famoso vino di Santorini. Immancabili le chiesette tipiche delle Cicladi, e gli antichi monasteri.
Le cittadine come Fira e Oia ti offriranno molto da fare, tra caffetterie, musei e boutique, ma sarà un piacere scoprire che nell’entroterra ci sono villaggi lontani dal turismo che caratterizza alcune altre aree di Santorini. Il villaggio di Pyrgos ne è un esempio emblematico. Ma sicuramente meritano una visita anche il villaggio di Megalochori e il villaggio di Emporio.
Santorini ha numerose spiagge bellissime, tutte da esplorare grazie alla costa particolare e variegata.
Fira è la capitale di Santorini. Dalla sua caldera si ha una magnifica vista dell’isola e degli spettacolari tramonti sul mare. Gli splendidi panorami, le casette bianche ed i tramonti unici al mondo, rendono Fira un luogo indimenticabile! Fira è un luogo molto turistico. Il porto di Fira è il punto in cui attraccano le navi da crociera, quindi in alcuni momenti ti sentirai invaso da un orda di turisti pronti ad invadere la città. Ma la piacevolezza della cittadina non viene intaccata da questo, a Fira tradizione e modernità si mescolano aiutate dal paesaggio mozzafiato che fa da sfondo. 

Le spiagge di Santorini

A Santorini non troverete le spiagge bianche perchè è un’isola vulcanica.
Per questo motivo qui potrai trovare spiagge ‘colorate’: la spiaggia rossa, quella bianca e nera!
Perissa e Kamari (sabbia nera) sono sicuramente le spiagge più visitate e quelle più attrezzate: qui troverete beach bar, ristoranti ed attività sportive o per i bambini.
Vlichada è una spiaggia bellissima, nel sud dell’isola, con delle scogliere di roccia vulcanica davvero impressionanti! Nel porticciolo vicino al sito archeologico potrai prendere un piccolo caicco con cui potrai raggiungere la spiaggia rossa, bianca (non raggiungibile da terra) e quella nera.


Santorini fira 1

Fira, Santorini

Fira è la capitale dell‘isola di Santorini. Dalla sua caldera si ha una magnifica vista dell’isola e degli spettacolari tramonti sul mare. Fira è una

Leggi tutto »
Santorini oia tramonto

Oia, Santorini

L’antico villaggio di Oia fu distrutto da un terribile terremoto. La località fu interamente ricostruita negli ultimi 50 anni, divenendo la parte più “in” di

Leggi tutto »

Dove mangiare a Santorini

Santorini è un’isola turistica e, come tale, ha molti ristoranti. Alcuni più turistici ma tanti altri sono davvero ottimi!
Negli ultimi anni Santorini è diventata una meta sia per i foodies (appassionati di cibo) che per gli amanti del buon vino.
Le materie prime non sono molte ma sicuramente uniche!
Il suolo vulcanico di Santorini regala ai suoi prodotti un gusto che puoi trovare solo qui.
I piatti tipici di Santorini sono la fava (un puree di piselli gialli) e le polpette di pomodoro che potrai ordinare in quasi tutti i ristoranti.
Il consiglio migliore è quello di affittare una macchina o un motorino e andare a cercare le taverne più nascoste frequentate anche dai locali!

Storia, informazioni utili ed i consigli di Matt Barrett su Santorini

Santorini è un’isola vulcanica, con una laguna. Un tempo l’acqua del mare penetrava attraverso l’unica via d’accesso ai porti interni, delimitata ai lati da due scogliere. L’attuale conformazione semicircolare, è il frutto di numerose eruzioni vulcaniche, che hanno fatto collassare la caldera e cambiato la laguna. Sembrerebbe che una disastrosa esplosione del vulcano avvenne tra il 1627 a.C. e il 1600 a.C., esplosione che comportò una serie di disastri tra cui la pioggia di massi e ceneri, e, secondo alcuni studiosi, anche uno tsunami. Questa eruzione comportò il declino della civiltà minoica, e la formazione di altre isole minori (come l’isola di Palea Kameni, che sembrerebbe essersi formata per prima nelle eruzioni successive alla grande esplosione). Santorini oggi è la somma di cinque isole: quelle abitate, Santorini e Thirassia, i due isolotti che formano il vulcano, Palea e Nea Kameni, e Aspronisi. 
Il nome ufficiale dell’isola Thira mentre Santorini è quello con cui è più conosciuta. Il nome Santorini sembra sia riconducibile alla dominazione veneziana, visibile tutt’oggi anche grazie alla preservazione dei numerosi Kastro in quasi tutti i villaggi.
Grazie alla sua posizione nel mare Egeo, Santorini è stata molto importante nel commercio marittimo e ha subito diverse dominazioni: Veneziani, Spagnoli, Turchi.
Il secondo evento più importante, dopo l’esplosione del vulcano oltre 3000 anni fa, è sicuramente il terremoto del 1956. Una fortissima scossa distrusse gran parte dell’isola, i villaggi più colpiti furono Oia e Pyrgos. Negli anni Settanta Santorini inizia la sua rinascita, si rialza dai danni del terremoto ed inizia ad essere meta di viaggiatori da tutto il mondo. 
Oggi Santorini è sicuramente una delle isole più belle al mondo, sulla ”bucket list” di moltissimi viaggiatori. Accoglie più di 2 milioni di turisti all’anno che vengono ad ammirare il suo famosissimo tramonto sulla caldera.

Dove dormire a Santorini

E’ sicuramente più economico dormire a Perissa o Kamari mentre gli alberghi con vista caldera di Fira e Oia sono certamente più cari (e spesso non adatti alle famiglie con bambini a causa delle scale).
Per le coppie è invece tutta un’altra storia, la romantica vista sul vulcano è quello che vorrai per la tua luna di miele o vacanza con il partner. Alcuni hotel sulla caldera hanno prezzi folli ma Santorini offre anche tanti alloggi a prezzi convenienti. Kamari e Perissa sono le più economiche mentre se vuoi una casa con jacuzzi vista caldera a Oia, beh, preparati a pagare un prezzo piuttosto salato!

Foto di Santorini

Come arrivare a Santorini

Santorini è un’isola molto turistica, dunque non avrai problemi per i trasporti, nè per trovare la soluzione più adatta a te per arrivare sull’isola, nè per spostarti una volta arrivato!
L‘isola di Santorini ha un aeroporto piccolo e moderno, con voli diretti dall’Italia. L’aeroporto si trova a circa 7km da Fira, alla quale è collegato da un efficiente sistema di autobus, che ti porteranno nella capitale in dieci minuti.
Santorini è ben collegata via mare con le isole di Ios, Paros e Naxos, ed è possibile arrivare in traghetto anche fino a Creta.
A Santorini il servizio di autobus pubblici permette di spostarsi facilmente da una parte all’altra dell’isola, ed anche da una spiaggia all’altra.
Ottima l’idea di noleggiare un auto, per godersi l’isola in totale libertà, o di approfittare delle diverse barche da escursione per andare alla scoperta della meravigliosa costa dell’isola.

La mappa di Santorini

Traghetti da e per la Grecia e le isole greche

Torva le migliori soluzioni ed offerte per il tuo viaggio in Grecia in traghetto: in nave dal porto del Pireo alle isole greche

Autonoleggio in Grecia. Affitta un'auto sulle isole greche

Noleggia un'auto per il tuo soggiorno in Grecia: Atene ed isole greche comprese

Voli per la Grecia e le isole greche

Dall'Italia ci sono tariffe speciali per volare in Grecia. Milano, Roma, Napoli offrono voli low cost su Atene, e le isole.