Le Spiagge di Santorini

Le spiagge di Santorini non sono di sabbia bianca fine, non dimenticarti che c’è un vulcano. Le spiagge sono principalmente di sabbia nera di origine vulcanica, con qualche eccezione (vi dice niente la spiaggia Rossa o quella Bianca?). Molte delle spiagge di Santorini sono attrezzate, spesso troverai molti beach bar che offrono ombrelloni e sdraio, è possibile anche fare sport acquatici. Ci sono però anche molte spiagge selvagge, meno frequentate, alcune non facilissime da raggiungere, altre raggiungibili solo con la barca. Certo, se cerchi il mare da cartolina, rimarrai deluso, ma se invece vuoi scoprire paesaggi unici, a volte quasi lunari, le spiagge di Santorini saranno una piacevole sopresa.

LE SPIAGGE DI SANTORINI DEL SUD

Red Beach (Spiaggia Rossa)

Situata a sud dell’isola di Santorini, la spiaggia rossa è di sicuro la più nota e rinomata dell’isola. Grazie alle sue scogliere rossastre, così come la sua sabbia, la Red Beach è una meta molto ambita da chi vuole esplorare l’isola. E’ raggiungibile via mare o tramite un sentiero abbastanza scosceso. Attualmente è vietato scendere a causa del pericolo di caduta di massi, ma una tappa alla spiaggia rossa è imprescindibile, anche solo per una foto dall’alto.

Perissa

Perissa, insieme a Kamari, è una delle spiagge di Santorini più frequentate. E’ un susseguirsi di beach bar attrezzati, taverne e bar, che si alternano a lembi di spiaggia libera. Ti consigliamo di non dimenticarti le ciabatte perchè Perissa è una delle spiagge di sabbia nera di Santorini e nelle ore centrali del giorno scotta davvero! In alta stagione a Perissa si svolge parte della vita notturna di Santorini, con alcuni dei beach bar che organizzano party in spiaggia fino a tarda notte. Perissa è una spiaggia adatta a tutti e a tutte le tasche, ci sono stabilimenti da VIP e più economici. Se sei un appassionato di sport acquatici a Perissa puoi affittare moto d’acqua e fare un piccolo tour dell’isola o altri sport d’acqua (meteo permettendo). In alta stagione c’è un servizio taxi boat che ti accompagna alla spiaggia di Kamari che si trova esattamente dietro alla montagna (raggiungibile altrimenti solo con la macchina facendo un giro piuttosto largo o con un trekking a piedi di circa 40 minuti). Perissa è una buona soluzione anche come pernottamento, hai la spiaggia a due passi e molte pensioni a conduzione famigliare dove alloggiare.

Perivolos

La spiaggia di Perivolos non è altro che la continuazione di Perissa verso sud ed ha le sue stesse caratteristiche: sabbia nera, un susseguirsi di beach bar attrezzati, ristoranti, bar. A Perivolos si trovano due degli stabilimenti più ‘cool’, VIP di Santorini, il Wet Stories e il Seaside: l’atmosfera qui assomiglia un po’ di più a Mykonos e anche i prezzi sono un po’ più alti rispetto agli altri beach bar. Sono però due ottime soluzioni per passare una serata in riva al mare sorseggiando un ottimo cocktail in un ambiente più alla moda, magari per una serata speciale. Molto frequentati dai giovani locals. Anche a Perivolos i beach bar si alternano a lembi di spiaggia libera.

Agios Georgios

E’ la parte più meridionale di Perivolos. Qui non troverete beach bar, solo pochissime taverne e tanta spiaggia libera. Spiaggia frequentata anche da molti locals che preferiscono trascorrere qualche ora di tranquillità al mare.

White Beach

Tutti si chiedono dove sia e come si possa raggiungere. La White Beach è vicino alla spiaggia Rossa e Nera e si può raggiungere solo con una barca. Il taxi boat parte dal porticciolo di Akrotiri, di fronte alla taverna Cave of Nikolas (dove ti consigliamo vivamente di fermarti a mangiare), sentirai urlare ‘Red Beach, White Beach, Black Beach’. Al costo di 10 euro potrai fare questo breve tragitto e trovarti sulla White Beach. E se ti stanchi e vuoi cambiare colore, sali sul prossimo taxi boat e continua la tua esplorazione.

Black Beach (Mesa Pigadia)

Si trova di fianco alla White Beach. Questa dovrebbe essere la ‘vera’ Black Beach ma in realtà molte delle spiagge di Santorini, come Kamari e Perissa, sono di sabbia nera. Il nome tradizionale della spiaggia è Mesa Pigadia e si raggiunge con il taxi boat che parte dal porticciolo di Akrotiri (che va anche alla Red e White Beach) oppure con la macchina o motorino: percorri la strada verso il faro e troverai le indicazioni sulla tua sinistra. C’è un beach bar molto d’atmosfera, Akro, se vuoi viziarti, oppure qualche ombrellone di fronte ad una taverna (ottima tra l’altro!). Per il resto si tratta di una spiaggia libera. Spesso d’estate, quando ovunque c’è vento, qui ci si può riparare e trascorrere una giornata di mare fuori dal circuito turistico.

Vlychada

La spiaggia di Vlychada è una sottile striscia di sabbia scura mista a pietra pomice, stretta da una scogliera di rocce di pomice alte e spettacolari, lavorate dal vento e dal sole. La spiaggia è situata vicina all’omonimo villaggio ed è comoda da raggiungere in macchina o in motorino. La parte dalla quale si accede è attrezzata, mentre procedendo verso est la zona si fa più selvaggia e naturista.
A pochi passi dal parcheggio della spiaggia si trova la marina di Vlychada dove troverai molte barche di pescatori, che piegano le reti da pesca durante il giorno, di fianco a eleganti catamarani e barche a vela ( che offrono gite di mezza giornata nella caldera). In questo piccolo porticciolo troverete anche un’amatissima psarotaverna, To steki tou psarà o meglio conosciuta come Kuria (signora) Roula, dall’omonima simpatica proprietaria che vi accoglie con gli occhiali da sole: un posto semplice, di altri tempi, dove si mangia pesce fresco quasi esclusivamente fritto. Sempre a Vlychada, sopra il porticciolo, si trova la miglior taverna di pesce dell’isola, To Psaraki, con una terrazza che si affaccia sulla marina e al tramonto è uno spettacolo vero (prenotare con anticipo). Poco prima di arrivare al parcheggio della spiaggia noterai anche una struttura molto imponente, si tratta dell’ex fabbrica di pomodori che oggi ospita il museo del pomodoro e mostre di artisti greci, un luogo interessante da visitare e dove gustare un ottimo succo di, indovina cosa, pomodoro!
Pur essendo una delle spiagge più belle di Santorini, Vlychada è ancora un luogo non troppo affollato.

Eros Beach

E’ la parte più meridionale di Vlychada. Percorrendo la strada per Vlychada, sulla destra troverai un cartello che indica ‘Eros Beach’ o ‘Theros Beach bar’. Percorrere il canyon che porta a questa incantevole spiaggia è un’esperienza in sé. Al termine della strada vi troverete di fronte ad un elegante beach bar (di solito dalle 17 in poi gli ombrelloni non si pagano) e alla sua destra la spiaggia libera. Ha le stesse caratteristiche di Vlychada e, a parte il beach bar, è ancora più tranquilla.

LE SPIAGGE DI SANTORINI VICINO A FIRA

Kamari

Tra le spiagge di Santorini più famose c’è sicuramente Kamari, forse non tanto per la sua bellezza quanto per la sua comodità. Spiaggia di sabbia nera, è un susseguirsi di stabilimenti, taverne, hotel e bar. In generale è una soluzione qualità/prezzo molto apprezzata dai viaggiatori, specialmente per le famiglie con bambini o per chi non vuole prendere la macchina o il motorino tutti i giorni. Il villaggio di Kamari si sviluppa alle spalle della spiaggia e offre innumerevoli soluzioni per il pernottamento o per mangiare. E’ sicuramente una delle zone più turistiche di Santorini ma comoda per esplorare l’isola, infatti la spiaggia di Kamari si può raggiungere con l’autobus KTEL da Fira (oppure con 10 minuti di macchina). Anche a Kamari si possono praticare sport acquatici e la sera l’atmosfera del lungomare è vivace con molte taverne e ristoranti che offrono musica dal vivo.

Monolithos

E’ la spiaggia vicino all’aeroporto, quindi se hai un volo tardi di sera e vuoi sfruttare le ultime ore per fare un bagno, è l’ideale (in macchina raggiungi l’aeroporto in 5 minuti). Spiaggia adatta alle famiglie, prettamente libera e con qualche sezione attrezzata. Lungo la spiaggia troverete anche taverne tradizionali come Skaramagkas. E’ una spiaggia famosa per chi ama fare surf, windsurf e kite.

Exo Gialos

E’ la spiaggia più vicina a Fira ma non si affaccia sulla caldera. Exo Gialos è una spiaggia piuttosto tranquilla, negli ultimi anni è stata ‘rivalutata’ grazie alla presenza di un beach bar con un’atmosfera di relax e eleganza, dove potrai fermarti anche per uno spuntino o un caffè. Il resto della spiaggia è completamente libero e non attrezzato. Se cerchi una spiaggia praticamente deserta (superato il beach bar) è il luogo giusto per te.

LE SPIAGGE DI SANTORINI DEL NORD VICINO A OIA

Baxedes

Spiaggia a nord di Santorini che troverai sulla nuova strada che collega l’aeroporto ad Oia. Spiaggia di sabbia nera non attrezzata per la maggior parte della sua lunghezza (o solo con semplici ombrelloni). E’ una spiaggia dove incontrerai molti dei locals che abitano ad Oia che vengono qui a passare qualche ora di relax dopo il duro lavoro. Spesso è molto ventosa e ci sono onde piuttosto alte.

Koloumbos

Altra spiaggia sulla costa orientale di Santorini. Per arrivare bisogna percorrere un piccolo canyon. Spiaggia bellissima dal punto di vista naturalistico, simile a Vlychada. Non è attrezzata. Molto frequentata da giovani del posto e dagli amanti del naturismo. Non adatta alle famiglie sia per il percorso che bisogna compiere per raggiungerla, sia per l’atmosfera ‘Anni Settanta’. E’ tra le spiagge di Santorini più intatte.

Katharos

Spiaggia a pochi passi da Oia, si trova sulla strada che dal villaggio scende verso il porto di Ammoudi. Nel passato è stato il ‘’lebbrosario’’ di Oia, katharos in greco significa pulito, quindi il luogo dove le persone malate andavano per ‘purificarsi’. Katharos oggi è una spiaggia libera piccola e molto intima. Frequentata poco da turisti e da qualche locale. E’ in realtà una spiaggia da cui godere di un bellissimo tramonto sul mare. Sulla scogliera troverai il Katharos Lounge, un ristorante bar con un menù vegano (fidati, buonissimo!) dove puoi ammirare il tramonto sorseggiando una birra o vino locale e fare un aperitivo, evitando la massa di turisti che si affolla al castello di Oia.

Gli amici di Matt

Iscriviti alla community di Greciare per ricevere periodicamente OFFERTE sulla Grecia,  le dritte da Matt Barrett e contenuti esclusivi!