Halki
Halki


La perla più piccola del Dodecaneso, lontana dal turismo di massa
Prenota Halki su Booking.com

Con i suoi 34km di costa, l’isola di Halki è una delle isole più piccole dell’arcipelago del Dodecaneso. Halki è un piccolo tesoro di tranquillità e genuinità, nel cuore dell’Egeo. L’isola è estranea al turismo di massa. 

Maggiori informazioni su Halki

Situata a ovest dell’isola di Rodi, Halki è un’isola montuosa ed assolata, dai paesaggi aridi. L’isola è colorata grazie al suo mare, incredibilmente cristallino, ed ai colori pastello che rallegrano le sue case. Quello che si respira sull’isola è il suo carattere armonioso, nel villaggio fatto di stradine lastricate e case antiche e restaurate. Gli abitanti sono tranquilli ed ospitali, come la loro isola. L’isola è interamente pedonale e si dice che i suoi abitanti siano poco più di 400. 

Halki da non perdere

• L’isola deserta di Alimia

• Il Castello dei Cavalieri

Cosa vedere a Halki

L’isola ti accoglie all’interno del suo porto in un villaggio di edifici color pastello, in stile neoclassico. Il borgo è incorniciato dai tipici mulini a vento. La sua Chora, un kastro medievale, è stata abbandondata dai suoi abitanti, che sono emigrati verso altre isole nell’atro villaggio, Nimporio. La Chora fu costruita sopra i resti di un’antica acropoli. E’ interessante comunque fare qui una passeggiata, e visitare i resti di alcune rovine e chiese. Da non perdere il Castello dei Cavalieri, costruito nel 1300 dai Cavalieri di San Giovanni: all’interno della fortezza numerose rovine e il Tempio di Agios Nikolaos , che conserva ancora affreschi del XV e XVII secolo. Splendida la vista sul mare. Namporio è un pittoresco villaggio del quale è facilissimo innamorarsi, fatto di case colorate e deliziosi vialetti. Non perdere la chiesa di Agios Nikolaos, che ha un imponente campanile ed un tipico cortile fatto di ciottoli della spiaggia.

Continua a leggere

Lungo la costa, a Pefkia, sono visitabili i resti di tre tempi di Apollo. Da non perdere una visita ai monasteri di Stavros e Taxiarchis Michail di Panormitis.
Le spiagge di Halki sono tutte circondate da un mare cristallino: la principale è Pontamos, una spiaggia di splendida sabbia bianca; Kania è una pittoresca spiaggia di ciottoli, così come Giali, Ftenagia e Areta, rinomate per le loro acque azzurre. Per un’escursione, non perdete l’isola di Alimia, l’isola deserta tra Halki e Rodi.
Bellissimo anche percorrere la mulattiera a piedi, ed attraversare tutta l’isola (quasi sei ore di cammino, su viste spettacolari).
Interessante u’escursione alle piccole isole di Alimia e Kremasti. Assolutamente da non perdere, i festeggiamenti religiosi del 19 Agosto presso il monastero di Aghios Giannis Alargas: per quest’occasione infatti, tutti gli isolani emigrati ritornano per la festa religiosa più importante dell’anno. 

Dove Mangiare a Halki

Storia, informazioni utili ed i consigli di Matt Barrett su Halki

Storia ed Info su Halki

Dove Dormire a Halki

Hotel, appartamenti, ville, camere e alloggi su misura per te sull’isola di Halki.

Foto di Halki

Come Arrivare a Halki

L’isola di Halki non ha aeroporto. Conviene utilizzare quello di Rodi, che è servito da numerosi voli internazionali, e poi utilizzare i traghetti che passano da Halki. Ad Halki non circolano autobus.

Maggiori informazioni

La Mappa di Halki

Recensioni sull’isola di Halki