Spiagge di Patmos, Patmos

Abbiamo detto che Patmos è conosciuta sopratutto come l‘isola sacra del Dodecaneso… Ma non abbiamo ancora parlato della bellezza delle sue spiagge!
Più di metà dell’isola, il cui perimetro ricorda un cavalluccio marino rivolto ad est, si trova a nord di Skala. Qui troverai solo altri due villaggi, Kambos e Kambi, oltre alla maggior parte delle più famose spiagge di Patmos. Le spiagge migliori per godere dello splendido mare di Patmos sono rivolte ad est o a sud; le baie della costa ovest sono generalmente inutilizzabili a causa del vento molto forte e della conformazione della costa

Kambos

E’ la spiaggia più nota e amata per le famiglie, ed è frequentata soprattutto da greci. La spiaggia è ben servita da una comoda strada per raggiungerla ed un parcheggio, e offre vari servizi inclusa la possibilità di praticare sport acquatici. Buone anche le taverne.

Grigos

A est di Chora si trova la baia di Grigos. Grigos è un pittoresco villaggio di pescatori, a soli 5 chilometri dal porto di Skala. Si narra che nella misteriosa grotta di Κalikatsou si siano per secoli ritirati degli eremiti. La spiaggia è contornata da una ricca vegetazione, ed è di sabbia e ciottoli; offre anche un’area attrezzata.

Petra

A pochi kilometri da Grikos si trova la spiaggia di Petra. Petra ha sia una parte libera che una attrezzata e alle sue estremità presenta piccole baie isolate e piccole grotte che sembrerebbe siano state in passato abitate da eremiti paleocristiani, ed oggi sono felicemente vissute dai nudisti che qui si godono il sole ed il mare.

Psili Ammos

E’ una delle spiagge più belle dell’isola di Patmos. La sabbia è chiara ed il mare bellissimo, come lo è la vegetazione circostante fatta di tamerici e piante selvatiche. La taverna con i tavoli proprio sulla sabbia, prepara ottimi piatti, anche a base di carni allevate nelle greggi di famiglia, che pascolano tra le collline dell’isola. Per raggiungere la spiaggia di Psili Ammos occorre camminare a piedi per circa 25 minuti lungo un sentiero abbastanza ripido, ma ne vale veramente la pena! Per tradizione ormai consolidata, la metà meridionale della spiaggia è naturista. In estate Psili Ammos è raggiungibile anche in taxi-boat (15 euro), che parte da Skala alle 10 circa e ritorna alle 16:00; gli orari possono variare a seconda della stagione.

Meloi

La baia di Meloi dista appena 2 kilometri dal porto di Skala, ed è raggiungibile facilmente a piedi o con l’auto. La spiaggia è una sottile striscia di sabbia dorata sulla quale sorgono splendidi tamarischi. La baia è protetta ed è l’ideale per fare snorkeling, grazie allo splendido fondale.  Vicinissimo il campeggio dell’isola, e un ottima taverna tipica.

Agriolivado

A soli tre kilometri da Skala e otto dalla Chora, Agriolivado (alias Agriolivadi), è una spiaggia con mare trasparentissimo. Perfetta per rilassarsi all’ombra di qualche pianta, e per cercare la solitudine nei mesi meno affollati. Ottime le taverne.

Livadi Yeranou

La lunga e sabbiosa Livadi Yeranou è una bella spiaggia ombreggiata da splendidi tamarischi; in una delle sue estremità si può tranquillamente praticare naturismo. Ottima la taverna, ormai di culto, buona ed economica alla fine della strada: piatti di pesce, braciole, keftedes , horta e insalate. Appena al largo si trova il piccolo isolotto di Agios Georgios, che si può raggiungere facilmente nuotando, con una piccola spiaggia dove riposarsi prima di ripartire

Lambi

Spiaggia di ciottoli e ghiaia, con i famosi ciottoli multicolore che i cartelli ti vietano di collezionarne… Ma sono irresistibili! Meglio andarci quando il vento viene da sud. Due le taverne locali, con ottimi frutti di mare, anche se le scelta del menu può essere un po’ ridotta in bassa stagione.

Livadi Kalogiron

Una delle spiagge più affascinanti di Patmos è Livadi Kalogiron. Sabbia chiara ed un mare splendido, la spiaggia fino a poco tempo fa era anche molto selvaggia. Ora un’ottima taverna di pesce a gestione familiare prepara piatti tipici locali.

Lefkes

A ovest di Kambos, mare dal fondale basso e molto trasparente, che bagna una spiaggetta di sabbia scura mista a ciottoli. Molto bella la vegetazione circostante.