Angistri

Angistri è una piccola isola vicino a Egina e ad Atene, nel cuore del Golfo Saronico. La vicinanza con Atene la rende una meta facile per sfuggire allo stress della città, senza essere tuttavia diventata una meta del turismo di massa. L’isola è dotata di buone infrastrutture turistiche. La sua popolazione che non supera i mille abitanti. Agistri si presta anche per bellissime escursioni e camminate.

Angistri da non perdere

Cosa vedere a Angistri

Il capoluogo di Angistri è Skala, dove c’è anche la spiaggia più bella dell’isola. Proprio qui si trova la Chiesa di San Anargyroi, la famosa chiesa bianca con la cupola blu, molto fotografata tra i visitatori.

Megalochori
è invece il secondo porto dell’isola, anche chiamato Milos. La città ha una splendida architettura tradizionale, ed è circondata da una meravigliosa vegetazione. Uno dei luoghi caratteristici di Megalochori è il suo mulino a vento antico. Le due cittadine sono abbastanza affollate in estate e nel fine settimana, ma mai così tanto da rendere l’isola stressante!
Da visitare anche la Chiesa di Zoodochos Pigi, la Cattedrale dell’isola. La cattedrale ha, al suo interno, affreschi meravigliosi.
Limenaria e Metochi sono gli altri due villaggi.

E’ molto bello anche arrivare sulla collina di Kandouki. Kandouki era un antico villaggio, oggi non più esistente, ma rimane la sua chiesa, la Chiesa di Agii Pantes. La collina è meravigliosamente ricoperta da una fitta pineta.

Dove mangiare a Angistri

Nell’isola si può godere del miglior cibo di tutta la Grecia. La competizione tra i ristoranti è molto alta per questo il cibo è di una qualità superiore! 
Nel porto di Megalochori andate da Madraki e sedetevi sul terrazzino con vista mare e gustatevi la loro cucina casalinga, aperto dalla colazione fino a sera, avrete quindi tutte le scuse che volete per ammirare la vista da qui anche più volte al giorno!
Se vi manca la cucina italiana potete fermarvi nella località di Skala da Avli per una buona pizza o un piatto di spaghetti, una sera vi è concesso!
Sempre a Skala, To Agistri è una taverna di pesce/ouzerie sulla spiaggia: specializzato in piatti a base di pesce fresco, mezedes ma anche cucina tradizionale e carne. Atmosfera e servizio molto piacevoli. Dopo pranzo potete anche fermarvi in spiaggia e rilassarvi sulle loro sdraio ed ombrelloni.

Storia, informazioni utili ed i consigli di Matt Barrett su Angistri

L’isola era abitata fin dall’antichità e conosciuta con il nome di Kekrifalia, cioè “testa dalle belle decorazioni”. Questo nome viene dalla leggenda, secondo la quale la dea Afaia si nascose nelle grotte marine di Angistri per sfuggire ai pescatori di Egina.
Angistri fece parte del Regno di Egina, governato dal mitico re Eaco, che comprendeva Egina, Angistri e le isole vicine. Fin dal V secolo a.C., Angistri è stata abitata da popolazioni del Peloponneso. Angistri è citata da Omero per aver partecipato alla guerra di Troia, a fianco di Egina. L’isola è citata anche da Tucidide e da Diodoro.
L’isola fu da sempre tormentata dalle incursioni dei pirati, infatti la popolazione a un certo punto si spostò nella parte sud dell’isola, dove fondò il villaggio di Limenaria.

Foto di Angistri

Come arrivare a Angistri

L’isola di Angistri ha collegamenti, tutto l’anno, col porto del Pireo e con l’isola Egina. Da Atene il viaggio dura circa 2 ore, e da Egina dai 30 ai 45 minuti.
Un idrofilo collega Angistri al porto del Pireo e all’isola di Egina. Il viaggio dura circa 1 ora dal Pireo e 15 minuti da Egina.

La mappa di Angistri

La Mappa di Angistri

Traghetti da e per la Grecia e le isole greche

Torva le migliori soluzioni ed offerte per il tuo viaggio in Grecia in traghetto: in nave dal porto del Pireo alle isole greche

Autonoleggio in Grecia. Affitta un'auto sulle isole greche

Noleggia un'auto per il tuo soggiorno in Grecia: Atene ed isole greche comprese

Voli per la Grecia e le isole greche

Dall'Italia ci sono tariffe speciali per volare in Grecia. Milano, Roma, Napoli offrono voli low cost su Atene, e le isole.