Corfu

Il porto di Corfù è molto spesso inserito come tappa negli itinerari delle crociere nell’Adriatico e in quelle tra Italia e Grecia e ha una rilevanza notevole sull’economica dell’isola. E’ anche il porto che accoglie anche i traghetti che collegano l’isola alla Grecia (Igoumenitsa) e anche all’Italia (collegamenti estivi con Venezia, Ancona, Brindisi e Bari effettuati da Grimaldi Lines).
Il porto Neo Limani (letteralmente porto nuovo) delle crociere e anche commerciale si trova nella costa est dell’isola.

Le tratte principali da / per Corfu

Se scendi da una crociera puoi raggiungere il terminal principale e da qui il cuore di Corfù con delle navette. Volendo, il centro si può raggiungere anche camminando (3 km, circa mezz’ora). La passeggiata è davvero piacevole, sul lungomare. Se invece non hai tempo, una corsa in taxi potrebbe essere la soluzione più rapida e costa 8-10 euro.
Per chi ha a disposizione poche ore (di solito 6/7), l’ideale è passeggiare per le strade della città vecchia (chiamate kandounia), l’area tra il porto vecchio e le due fortezze (da cui si gode una bellissima vista sulla città), perdersi nei suoi quartieri come il caratteristico Campiello (fa parte dell’Unesco) visitare qualche museo, sedersi a bere un caffè in uno dei bar del Liston, la strada con i portici che attraversa il cuore della città. Se invece si vuole abbinare una località marina, la tappa migliore è sicuramente Paleokastritsa (20 minuti circa di macchina), dove si potrà fare un tuffo nelle sue acque cristalline, nuotare tra le insenature e vivere l’esperienza unica dell’Acquario di Corfù, osservando da vicino la magia del mondo sottomarino del mar Mediterraneo. Se invece si vuole visitare altre spiagge, nonostante le migliori si trovino dall’altra parte dell’isola, Glyfada o Kontogialios sono quelle più vicine al porto ma la corsa in taxi durerà un po’ di più e sarà più costosa (ci sono anche autobus di linea dal centro città ma poichè le ore sono poche non consigliamo di usarli nell’occasione di una visita con crociera).
Al porto troverai biglietterie, chioschi con informazioni turistiche, un punto di pronto soccorso, sale di aspetto con wi-fi gratuito, possibilità di affitare macchine, bancomat e duty free shops, navette per il centro città, taxi.
Gli itenerari più battuti delle crociere che partono da Corfù sono: Corfù, Pireo, Santorini, Chania, Brindisi, Corfu; oppure Corfu, Koper (Slovenia), Venezia, Split (Croazia), Dubrovnik (Croazia), Kotor (Montenegro), Corfu; e anche Corfu, Malta, Catania, Crotone, Katakolon, Argostoli, Corfu.

Foto del porto di Corfu

Gli amici di Matt

Iscriviti alla community di Greciare per ricevere periodicamente OFFERTE sulla Grecia,  le dritte da Matt Barrett e contenuti esclusivi!