Katakolon

Katakolon non è sicuramente uno dei posti più famosi della Grecia, Matt Barrett stesso, massimo esperto di questo paese, ricorda candidamente di esserne venuto a conoscenza grazie alla mail di una sua lettrice che si trovava su una crociera nel Mediterraneo e chiedeva a lui consigli su cosa fare in questa cittadina portuale poco conosciuta.
Katakolon si trova nel nord ovest del Peloponneso vicino alla città di Pyrgos. Se ti stai chiedendo perchè una crociera dovrebbe fermarsi qui la risposta è semplice, è il porto più vicino all’Antica Olimpia.

La prima volta di Matt Barrett a Katakolon

Abbiamo guidato fino alla piccola cittadina sul mare di Katakolon e trovato il parcheggio che sarà stato grande come quello di un supermercato, pieno di macchine, autobus, taxi, carrozze con i cavalli e una sorta di treno turistico con una serie di posti a sedere intorno ad un bancone e con un distributore di birra di fianco al posto dell’autista, il ‘La bicicletta della birra’, il suo nome, e solo allora mi sono reso conto che ogni sedile aveva anche dei pedali

Il centro di Katakalon è formato da due aeree dove puoi trovare taverne, bar, negozio di souvenir touristici sul lungomare, davanti al porto. Questa area di solito è frequentata da chi, scendendo dalla crociera, non è interessato a visitare Olimpia e trascorre il tempo mangiando una moussaka, bevendo un caffè o una birra e facendo un po’ di shopping.
E’ una tipica cittadina greca, in parte potrebbe sembrare un’isola, e per molti è la prima tappa del loro viaggio in Grecia. Fin qui tutto bene se non che il porto è minuscolo e vedere una nave da crociera di grandi dimensioni ancorata e quasi come immaginarsi l’Empire State Building in mezzo alla Plaka di Atene (secondo Matt Barrett). E in alcuni giorni ci possono anche essere due o tre crociere attraccate nello stesso momento a Katakolon.
Il porto di Katakolon fu costruito da Yiannis Latsis, un mu