Vacanze in Grecia

Sarà la storia greca, studiata sui banchi del liceo, che ci spinge ad organizzare le nostre vacanze in Grecia? La terra che ci ha regalato l’Acropoli, Delfi e Olimpia attira i viaggiatori da più di 200 anni, dai tempi di Lord Elgin (se vi siete chiesti perchè i marmi del Partenone sono ospitati al British Museum di Londra, lui è il responsabile). Un altro motivo potrebbero essere le Isole Greche? Mykonos, Santorini, Creta, Paros, Naxos e Rodi sono isole popolarissime grazie alle loro spiagge meravigliose, ottimi ristoranti, vita notturna e siti archeologici. Oppure le isole meno turistiche come Sifnos, Lesbo e Kea, meta di viaggiatori alla ricerca di tranquillità. Sarà forse il fascino del Peloponneso, con le sue catene montuose e la costa meravigliosa, la sua ricca storia e le deliziose cittadine di porto come Gythion e Nafplio da cui sono partiti molti marinai in giro per il mondo per secoli. Sarà forse la cucina greca? Oppure il tempo metereologico della Grecia, dove si dice che ci siano almeno 300 giorni di sole all’anno, per lo più concentrati tra Maggio e Novembre. Sarà la spiritualità di alcuni posti come Meteora e dei suoi antichi monasteri costruiti a picco nella roccia?
Molto probabilmente uno dei motivi per cui la Grecia è così amata è che è un luogo al contempo familiare ed esotico. Questa familiarità potrebbe essere dovuta allo studio degli Antichi Greci a scuola oppure, in molti casi, è qualcosa di più profondo, spirituale, quasi inspiegabile. Sicuramente avrai sentito più di un tuo amico o conoscente, ritornato da una vacanza in Grecia, dire che in qualche modo si è sentito a casa, completamente a proprio agio. Forse qualcuno si ricorda che le Olimpiadi di Atene del 2004 avevano come slogan ‘Welcome Home’, benvenuto a casa: un augurio non solo per le Olimpiadi stesse, tornate in Grecia dopo tempo, ma anche per tutti i viaggiatori che esplorano la Grecia, un luogo che ha un ruolo fondamentale nella storia dell’uomo. Pensare che Socrate e Platone hanno camminato nella stessa Agorà dove puoi passeggiare tu oggi ha un che di mistico non trovi?

Cosa significa Grecia per Matt Barrett

Per me, scrivere articoli sulla Grecia non è un lavoro. E’ una specie di chiamata dall’alto. Se il compito di qualcuno è quello di ispirare gli altri, quale ‘strumento’ migliore della Grecia? Per tutti coloro che spendono ore ed ore a lavorare o hanno abitudini dettate dalla vita moderna la Grecia è il risveglio da un brutto sogno… C’è un’energia unica in Grecia che non si può negare. La puoi sentire e può cambiare la tua vita. Lo farà. Credimi

Le domande principali che ti starai facendo ora non sono se fare le tue vacanze in Grecia oppure no ma piuttosto dove andare? Quando?
Non esiste purtroppo una risposta univoca a questa domanda, neanche i filosofi dell’antica Grecia ti potrebbero aiutare con un responso unanime, la questione è molto personale e piacevolmente complicata. Non ci sono dei posti precisi o un periodo dell’anno milgiore per andare in Grecia, la tua scelta, e i nostri consigli, dipendono da un po’ di fattori: viaggi in coppia, hai una famiglia, in che periodo dell’anno, che tipo di vacanza vuoi fare…
L’unica cosa certa è che ovunque andrai e in qualsiasi stagione, le tue vacanze in Grecia saranno indimenticabili. Di seguito proviamo ad aiutarti con qualche consiglio che speriamo ti sarà utile!

Come raggiungere la Grecia

Italia e Grecia sono due Paesi fortunatamente molto vicini e negli ultimi anni è sempre più facile e anche piuttosto economico organizzare la propria vacanza! Con un aereo ti bastano un paio di ore scarse per essere catapultato nelle stradine di Monastiraki dalle principali città italiane (Milano, Roma, Napoli, Bari e molte altre), su un’isola greca o nell’entroterra. Con l’avvento delle low cost, se ti organizzi con un po’ di anticipo, il volo ti costerà l’equivalente di un paio di cene in terra ellenica! Da qualche anno anche molte isole hanno un aeroporto internazionale che accoglie charter dall’Italia nel periodo estivo, tempo di chiudere la porta del tuo ufficio e dopo qualche ora starai già sorseggiando il tuo ouzo. Per chi invece vuole viaggiare con la propria auto per poi magari fare un on-the-road greco, i porti di Ancona, Bari, Brindisi e Venezia hanno traghetti che collegano l’Italia alla Grecia tutto l’anno. Certo il viaggio è più lungo (tutta la notte) ma il fascino del traghetto non ha eguali. Nel tempo del viaggio puoi sempre leggere i consigli di Matt e organizzare al meglio la tua vacanza.

Viaggiare ai tempi del COVID

La Grecia è stato uno dei primi paesi ad aprire le proprie porte al turismo nell’estate 2020, durante il COVID-19. Molti turisti, tra cui molti italiani, hanno potuto apprezzare ancora di più le loro vacanze in Grecia, in un’estate sicuramente unica nel suo genere. L’opportunità di visitare alcune destinazioni super turistiche (Santorini e Mykonos in cima alla lista) praticamente vuote, gli spazi ampi e selvaggi del nord del paese, Atene semi-vuota vista l’assenza di molti viaggiatori (come Americani, Canadesi ed Australiani) e il bisogno di respirare l’atmosfera ellenica per distrarsi un po’ dalle situazione complessa del virus, sono stati tutti motivi che hanno spinto molti europei a visitare la Grecia. E non solo. La Grecia ha dimostrato di aver saputo tener testa al propagarsi del virus durante la prima ondata e ha messo in piedi, in pochissimo tempo, un sistema di controlli che ha reso le vacanze in Grecia durante il coronavirus sicure. Ahimè, come ben saprai, la situazione è in continua evoluzione, ti consigliamo di visitare il sito ufficiale del Ministero del Turismo Greco prima di prenotare per essere aggiornato sulle procedure.

Il periodo migliore per viaggiare in Grecia

Non esiste! Ti sembra una risposta sciocca? Non lo è. La Grecia è un paese molto trasversale, oltre alle bellissime isole ci sono montagne, laghi, parchi, canyon, si può anche sciare! Il nostro consiglio è di prenotare sempre e comunque un viaggio in Grecia ed adattare il tuo itinerario a seconda dei mesi. Sul tempo meteorologico c’è poco da dire, 300 giorni di sole all’anno esauriscono ogni discorso! In generale la Grecia ha un clima mite e piuttosto uniforme anche considerando le isole. Non ci sono grosse precipitazioni, soprattutto in estate, e in inverno il clima non è troppo rigido con alcune eccezioni sulle montagne che sono spesso innevate nei mesi di dicembre e gennaio.
In inverno puoi visitare il Nord, ci sono luoghi davvero unici da scoprire intorno a Salonicco (Nausa, Kavala e Ioannina solo per citarne alcune), visitare le cascate di Edessa, sciare sul monte Olimpo oppure immergerti nelle acque termali (temperatura dell’acqua 22 gradi) del lago Vouliagmeni, vicinissimo ad Atene. Se vuoi fare veramente l’alternativo (e il romantico), visitare le isole greche ti farà amare ancora di più il mare d’inverno.
La primavera è la stagione che coincide con la Pasqua Ortodossa, motivo in più per organizzare le tue vacanze in Grecia in questo periodo. Ogni località ha le sue tradizioni particolari, tutte molto emozionanti, spesso tramandate da anni. La primavera è anche il momento per vedere la Grecia in fiore, almeno una volta nella vita devi organizzare un viaggio nelle Cicladi in questo periodo dell’anno: profumi, colori e verde ovunque e poco turismo, forse il momento giusto per visitare le tanto sognate Santorini e Mykonos?
Che dire dell’estate… Se ami il mare hai una scelta infinita di luoghi, uno più bello dell’altro. Basta pensare solo a quante isole ci sono e, comunque, non sottovalutare nemmeno le coste del Peloponneso, che rendono il nord della Grecia l’itinerario ideale per un viaggio itinerante come quello nella Penisola del Mani.
In autunno le temperature iniziano a scendere ma un viaggio alla scoperta di Creta vi farà sentire ancora in estate. Oppure puoi tuffarti nell’atmosfera nostalgico-romantica dell’autunno visitando la città medievale di Monemvasia o Nafplio.

Isola o continente? Entroterra o mare?

In Grecia ci sono più di 6000 isole ma solo circa 200 sono abitate, questo restringe il cerchio e ci aiuta nella scelta. Perché capiamo che ti starai già chiedendo quale isola greca scegliere per le tue vacanze. E anche qui non esiste una sola risposta ma è certo che ci sarà sicuramente un’isola adatta ad ogni esigenza. In cerca di un albergo di lusso con vista dove spendere un’occasione speciale? Sarai accontentato. Così come, se invece sei il tipo di viaggiatore in cerca di isole più remote, dove il tempo sembra essersi fermato, non sarai deluso. Unico, ma importantissimo, comun denominatore di qualsiasi isola tu sceglierai è il mare, quello stesso mare che ha sempre esercitato un grande fascino ed è sempre stato un elemento costante nella vita dei greci, lo vedrai con i tuoi occhi, lo vivrai sulla tua pelle.
Ma le vacanze al mare in Grecia non significano solo isole, ci sono posti di una bellezza mozzafiato anche nel continente, nel Peloponneso ad esempio, come la penisola Calcidica o del Pelion.
L’entroterra della Grecia è altrettanto ricco di luoghi da visitare! Se sei un appassionato di arte e storia avrai solo l’imbarazzo della scelta di siti archeologici (Delfi ed Acropoli solo per citare i più famosi). Le città di Atene e Salonicco hanno un fascino molto diverso e, pur essendo moderne, hanno conservato molti aspetti tradizionali della cultura greca, come per esempio i mercati all’aperto, ottimo modo per conoscere la vera vita dei locals. Se sei un amante del nettare degli dei, le strade del vino in Grecia sono infinite e visitare una casa vinicola è sicuramente un’esperienza arricchente, non solo per la qualità del prodotto ma per la sua tradizione, tramandata da secoli. Nemea è una zona da visitare se cerchi il vino con la V maisucola. Meteora di per sé basterebbe a giustificare il viaggio nell’entroterra della Grecia, con i suoi monasteri ‘appesi’ sulle montagne, in un clima mistico-magico che ritroverai anche se proverai a visitare il Monte Athos.
Non siamo sicuri che questo paragrafo ti sia stato d’aiuto, probabilmente con tutti i luoghi citati (nemmeno un quarto di quelli che avremmo dovuto) ti abbiamo confuso le idee! Ma questo è solo un bene, sicuramente avrai capito che non corri il rischio di annoiarti in Grecia.

Mete principali da non perdere

Difficile stabilire quali siano le mete da non perdere, perché sappiamo già che ti innamorerai presto della Grecia (sempre che tu non l’abbia già fatto) e vorrai visitarle tutte, principali e non. Ma di sicuro ci sono alcune mete che sono nell’immaginario collettivo, un sogno da coronare per tutti (e non parliamo solo di noi italiani!).
Se ti chiedessimo qual è la prima immagine che ti viene in mente da associare alla Grecia probabilmente sarebbe o l’Acropoli di Atene o i tetti blu delle chiese di Santorini. Un’altra località rinomata soprattutto per i suoi party e vita da VIP è Mykonos. Restando a tema isole, Cefalonia e Corfù offrono una vacanza da sogno fatta di mare e natura (e ottimo cibo!), così come Creta, dove coesistono spiagge paradisiache, una natura incontaminata e villaggi tradizionali.
La Grecia è una meta per chi vuole essere a contatto con la natura e lo spirito, basti pensare ai monasteri di Meteora o la quasi inaccessibilità del Monte Athos.
Non dimenticarti che in Grecia potrai visitare innumerevoli siti archeologici di importanza mondiale, come il sito archeologico di Akrotiri, il Palazzo di Cnosso, l’Acropoli di Atene, l’Antica Corinto e molti altri. La seconda città greca, Salonicco, è un’altra delle mete principali da visitare ed è un’ottima base per visitare il Peloponneso.

Hai bisogno di altri motivi? Storia, cucina e tradizioni

Siamo abbastanza certi che se sei arrivato a leggere fino a qui probabilmente mancano pochi minuti al tuo acquisto del biglietto aereo o per il traghetto e ti vogliamo dare qualche motivo in più, quel qualcosa che ti spingerà a premere il tasto ‘Acquista’.
La Grecia è un Paese che ha una importanza fondamentale nella storia dell’uomo. Non stiamo esagerando. Come probabilmente saprai è proprio sotto l’Acropoli che sono nate la Democrazia, la Filosofia, la Pedagogia senza considerare che già molti anni prima di Cristo esistevano civiltà molto avanzate culturalmente come hanno dimostrato gli scavi archeologici di Akrotiri e la civiltà minoica di Creta. La storia della Grecia è poi stata costellata di colonizzazioni come quella Ottomana e Veneziana, ancora oggi palpabili nella cultura greca.
La Grecia è un paese ricchissimo di tradizioni e te ne renderai conto durante la tua vacanza. Incontrerai sicuramente giovani con vestiti tradizionali che spesso danzano balli di un altro tempo che sono riusciti a sopravvivere nella nostra epoca moderna. Le danze popolari hanno un significato molto profondo per i greci, non sono solo qualcosa di ‘etnico’ per matrimoni e ricorrenze, sono una metafora di vari stati d’animo: tristezza, gioia, lotta, amore. Legata alla danza, la musica è sicuramente un’altra delle tradizioni più belle che imparerai ad amare in Grecia. Se visiterai le isole e parteciperai alle feste tradizionali assisterai a piccole orchestre che suonano una musica tipica (nisiotika, letteralmente musica delle isole) e persone che ballano insieme in circolo: se la danza è una tua passione non dimenticare di visitare Ikaria! Il Carnevale è un altro momento molto tradizionale, festeggiato con grande passione: Patrasso è la Rio de Janeiro europea! Il Carnevale precede un altro periodo protagonista della cultura greca, la Pasqua. Ricordiamo che la Grecia è un paese di religione ortodossa quindi la Pasqua ha la valenza del Natale per i cattolici. Viene festeggiata osservando prima quaranta giorni di ‘digiuno’ (non si mangiano cibi di origine animale, con alcune eccezioni) per poi esplodere in colori e felicità il giorno di Pasqua quando le famiglie si radunano intorno ad una griglia che ruota cuocendo lentamente l’agnello. Ogni zona della Grecia ha la sua tradizione particolare per la Pasqua, le più caratteristiche sono quelle delle isole dove le tradizioni sono ancora molto forti.
Un’altra tradizione in Grecia è quella di festeggiare l’onomastico al posto del compleanno. Nel giorno del proprio Santo si offrono dolci agli amici e si ricevono regali.
Se non ti abbiamo ancora convinto, qui siamo sicuri di vincere: non puoi non voler trascorrere le tue vacanze in Grecia se non fosse solo per provare le prelibatezze della cucina greca. Alcune ricette greche sono piuttosto simili ai nostri piatti preferiti, Moussaka e Pastitsio ad esempio, quindi non ci sono scuse. Ma ti chiediamo la cortesia (ci ringrazierai) di provare anche altri piatti, ricorda che ogni zona ha dei piatti locali particolari. La cucina greca è praticamente l’enciclopedia della dieta mediterranea, troverai frutta e verdure, legumi (che dire dei gigantes o della revithada di Sifnos?), pesce freschissimo, carne cucinata alla griglia o lentamente al forno. La Grecia ha anche innumerevoli prodotti DPO: miele, olio extra vergine d’oliva, formaggi, olive, masticha.
Ti servono davvero altri motivi?

Lasciati ispirare da un film

Se sei arrivato su questa pagina è perchè stai sognando di fare le tue vacanze in Grecia nel prossimo futuro. I tuoi cinque sensi si sono attivati. Per pelle e tatto non possiamo aiutarti al momento se non consigliarti l’acquisto di una buona crema solare se visiterai la Grecia in estate. Per gusto e olfatto abbiamo un ‘palliativo’, arriva allenato e sperimenta in cucina con le ricette greche che ti consigliamo. Per la vista, invece, leggere i consigli di Matt ti avrò aperto un mondo, ti sarai imbattuto in fotografie che ti hanno lasciato a bocca aperta, ma, se i tuoi occhi non sono ancora appagati, perchè non provare con la settima arte, il Cinema, per catapultarti, almeno per un paio d’ore, in Grecia? Qual’è il primo film che ti viene in mente pensando alla Grecia? Mediterraneo? Mamma mia? Se pensi al Mio Grosso Grasso Matrimonio Greco sappiamo tutti che stai pensando al cibo! Quanti film conosci che sono stati girati in Grecia? E sai dove sono stati girati?

Vacanze in Grecia in coppia

Chi non ha sognato di vedere un tramonto sulla Caldera a Santorini? O di cenare al lume di candela con vista Acropoli? E queste sono solo due delle prime immagini che vengono in mente si pensa a posti romantici da visitare in Grecia. La verità, senza retorica, è che ovunque andrai con il tuo/la tua partner, poco cambierà: quasi impossibile trovare un posto poco poetico dove trascorrere le vostre vacanze in Grecia (ecco magari escludendo la periferia di Atene che comunque ha un suo fascino!) . Che andiate su un’isola greca o optiate per un viaggio on the road in mezzo alla natura e alle tradizioni, la vostra vacanza sarà un sogno, l’unica cosa su cui potrete litigare è se ordinare lo tzatziki a cena (in questo ci sentiamo di consigliarti di no, almeno non TUTTE le sere!).

Vacanze in Grecia con bambini piccoli

Matt Barrett non è solo l’Esperto con la E maiuscola di Grecia ma anche di viaggi in Grecia con bambini al seguito in quanto ha viaggiato con la sua famiglia al completo innumerevoli volte. Quando sua figlia Amaranti aveva 5 anni era già stata in Grecia sette volte! La Grecia è assolutamente una meta ideale per le famiglie, sia per quelle che vogliono trascorrere una rilassante vacanza al mare, magari in isole come Cefalonia o Corfù, sia per quelle più avventurose che vogliono fare un viaggio on the road. Gli indispensabili per Matt Barrett sono: una scorta di pannolini, un passeggino leggero e uno zaino marsupio, altrimenti la vostra vacanza a Santorini o Syros (e in molte altre isole dove le scale sono un elemento costante) potrebbe risultare un po’ antipatica!

Vacanze in Grecia con il cane

Viaggiare in Grecia con il tuo amato fido (ma anche con un gatto o altro animale domestico) è piuttosto semplice. Ovviamente bisogna informarsi bene e rispettare alcune regole necessarie affinché il vostro animale domestico possa entrare in territorio ellenico. Deve avere il libretto sanitario aggiornato, il passaporto europeo, il microchip (ti consigliamo di consultare il veterinario in largo anticipo). Se raggiungi la Grecia in traghetto non avrai problemi perchè le compagnie offrono le cabine ‘pet’ o mettono a disposizione delle gabbie sul ponte per quando tu vorrai visitare un’area comune della nave dove non è consentito l’accesso agli animali. In Grecia troverai molte strutture pet-friendly, così come molte spiagge. Se andrai in vacanza in estate sarà più semplice portare con te il tuo cane anche a pranzo o a cena.

Traghetti per la Grecia

Trova le migliori soluzioni ed offerte per il tuo viaggio in Grecia in traghetto: in nave dal porto del Pireo alle isole greche

Autonoleggio. Affitta un'auto in Grecia

Noleggia un'auto ad Atene per il tuo soggiorno in Grecia

Voli per la Grecia

Dall'Italia ci sono tariffe speciali per volare in Grecia. Milano, Firenze, Roma, Napoli offrono voli low cost su Atene.
Gli amici di Matt

Iscriviti alla community di Greciare per ricevere periodicamente OFFERTE sulla Grecia,  le dritte da Matt Barrett e contenuti esclusivi!