Santorini

L’aeroporto Internazionale di Santorini, nome ufficiale Thira, si trova nella parte orientale dell’isola, a nord della località turistica di Kamari
E’ uno dei pochi aeroporti delle isole Cicladi, piccolo ma piuttosto trafficato, soprattutto durante la stagione estiva.
Si trova a circa 6 km da sud-est dalla capitale dell’isola, Fira.
Nasce all’inizio degli anni Settanta come aeroporto militare (lo è tutt’ora) e con l’aumentare del flusso turistico sull’isola è diventato uno scalo passeggeri.
L’aeroporto Thira collega Santorini alla Grecia continentale con voli che operano tutti i giorni dell’anno (pochi nella stagione invernale) e con voli diretti da alcune città europee e non solo nei mesi centrali estivi. I charter iniziano ad operare ad Aprile fino a fine ottobre.
Una parte dell’aeroporto di Santorini è attualmente in fase di ristrutturazione.
Negli ultimi anni l’isola di Santorini ha vissuto una vera e propria esplosione turistica, nel 2019 i passeggeri che sono atterrati all’aeroporto di Thira sono stati più di 2 milioni, nonostante la ridotta capacità e dimensione dello scalo.

Come arrivare all'aeroporto di Santorini

All’interno dell’area dell’aeroporto di Santorini attualmente troverai due bar, qualche negozio, bancomat. In tutto l’aeroporto è disponibile il wi-fi gratuito. L’area parcheggio intorno allo scalo è molto limitata. I banchi del check in sono pochi e, soprattutto in alta stagione, è consigliabile arrivare in aeroporto con largo anticipo.
Lo scalo di Santorini è molto comodo non solo per chi vuole visitare l’isola dei tramonti dall’Italia ma anche per coloro che vogliono esplorare le Cicladi. Molti viaggiatori tran